fbpx

Back to the Past..aaa Indietro nel tempo dal Make up al cibo: gli anni 80

Ricette da Provare

Andrea e Valentina Pietrocola
Andrea e Valentina Pietrocola, fratelli e cuochi fuorisede. Dopo il Liceo decidono di concludere gli studi universitari a Roma. Iniziano a collezionare foto di ricette e idee per facilitare la vita agli studenti fuori sede. Così nasce La cucina del fuorisede. Insieme a loro oggi fanno parte del progetto altri 16 amici.

Se vi dessi solo tre indizi riuscireste a capire in che epoca siamo?

Spalline

Paillettes

Simon Lebon

NOOOOOO

Ma come avete fatto????

Benvenuti nel decennio più frizzante, innovativo, musicale e colorato della storia. I fantastici (un piccolo rimando allo show di punta del decennio) anni 80 !

 

Una festa in discoteca sulle musiche dei Duran Duran e degli Spandauballet, sognando Simon Lebon e muovendoci al ritmo dance come la nuova pop star americana Madonna. Così come siamo abituati a fare nella nostra cameretta tornando di corsa da scuola perché ogni venerdì alle 12:50 c’è la top ten dei 45 giri su Radiodue, un appuntamento imperdibile: ascoltiamo le sigle di Goldrake, le musiche dei Police, dei Pink Floyd e infine i successi dei cantautori italiani. Baglioni, De gregori, Battiato e Dalla. Che musiche stupende quelle di Lucio, ormai sappiamo a memoria tutti i testi dopo esser andati al cinema a vedere Borotalco, il film di un regista emergente, un certo Carlo Verdone.

Quanto ci piace la musica! Per non parlare della tv e dei  quiz televisivi di Mike, dei primi spettacoli di Arbore, delle risate con Nino Frassica nel ruolo di Frate Antonino da Scasazza, Drive In e Super Gulp. E poi ancora le figurine Panini, i primi video giochi e i cartoni. Gigi la trottola e Arale,  l’horror di Bem, il western di Sam ragazzo del west, e Candy Candy, Peline, Lady Oscar, che capolavori!

E’ così che ci siamo immaginati in questi anni. Musica nelle vene, sognatrice nel cuore. Tradizionale e moderna. Grintosa e sicura di sé. Siamo in disco ed è pomeriggio, stuzzichiamo qualcosa. Abbiamo in mano un must della cucina dell’epoca: i gamberetti in salsa cocktail. Un piatto che insieme all’utilizzo della panna in cucina e alle pennette alla vodka ha caratterizzato un’epoca.

Curiosi di saper come fare il vostro Cocktail di gamberi anche in casa? 

Seguite i nostri consigli: Facilissimo e di sicuro impatto sui vostri ospiti!!!!!!

Ingredienti: 

300 gr di gamberetti

q.b Mayonese

q. b. Ketchup

1 gambo di sedano

sale e pepe

Crostini di pane

 

Preparazione

Il cocktail di gamberetti è un gustoso antipasto o contorno da preparare in brevissimo tempo, specie se acquistate dei gamberetti precotti. Viceversa dovreste pulire i gamberetti e sbollentare qualche minuto sul fuoco. A questo punto preparate la salsa rosa utilizzando una porzione di mayo e una di ketchup, regolate di sale e aggiungete un po’ di pepe. A questo punto unite i gamberetti e il vostro cocktail di gamberi è pronto. Conservatelo in frigo e servitelo o su una foglia di lattuga, o in un calice con dei gambi di sedano come pinzimonio o realizzate dei canapè arricchendoli con della salsa e qualche gamberetto.

Siete curiosi di sapere invece come la nostra Doriana del centro, Doris Hair a Foggia ha realizzato il mio look fluo e spaziale per gli anni 80?

Iniziamo dal capello cotonatissimo e dalle onde definite e spumose che ha realizzato con una piastrina e con una vagonata di lacca per il ciuffo. Poi Doriana ha raccolto tutti i capelli sul mio lato sinistro reggendo il tutto con dei ferrettini. La piega fatta da Doriana è una vertical stretta da pettinare poi a testa in giù.

Per quanto riguarda il trucco invece ha osato molto sia sugli occhi che anche sulle labbra e sul viso, ottenendo un effetto tipo cartoon. Fondotinta perlato, cipria e illuminante sulle guance, blush rosato, ombretto irridesciente e cangiante dai colori violacei. Ha poi delineato al top la forma delle sopracciglia, dando maggior spessore e in fine ha completato il tutto con una matita nera interna all’occhio. Il tocco in più è stato creare un effetto specchio anche sotto l’occhio utilizzando un glitter dorato. 

Per quanto riguarda le labbra invece, ha disegnato con una matita fucsia il contorno ed ha utilizzato un lip gloss effetto acqua per render ancor p0iù luminoso il risultato finale.

Un trucco spettacolare, luminoso e ideale per degli anni in cui l’eccesso e il colore erano di moda.

Provate a realizzarlo anche voi a casa, basta osare, sperimentare e utilizzare trucchi perlati o brillantinati.

Ps: anche questa settimana non posso non ringraziare il mitico Roberto, ormai maestro non solo nello scatto, ma anche nella post produzione 🙂 Thanks perché hai fatto di me in questo scatto la Madonna de noantri ahahaha

- Advertisement -spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisement -spot_img

Le Ricette più cliccate

Shop

Altre Ricette Interessanti...

Shopping cart
There are no products in the cart!
Continua a fare acquisti
0